Sei qui: Home » Notizie » L'Agenzia del Territorio ha attribuito d'ufficio le rendite ai fabbricati mai iscritti in catasto.
- indietro - livello superiore - stampa questa pagina

L'Agenzia del Territorio ha attribuito d'ufficio le rendite ai fabbricati mai iscritti in catasto.

L’Agenzia del Territorio - Ufficio provinciale di Treviso -, a conclusione dell’attività di accertamento dei fabbricati che non risultano dichiarati in catasto ...



L’Agenzia del Territorio ha attribuito d’ufficio le rendite ai fabbricati mai iscritti in catasto o che hanno perso i requisiti di ruralità .

L’Agenzia del Territorio - Ufficio provinciale di Treviso -, a conclusione dell’attività di accertamento dei fabbricati che non risultano dichiarati in catasto dopo lo scadere del termine ultimo del 30 aprile 2011 per l’adempimento spontaneo da parte dei soggetti interessati, ha provveduto alla attribuzione  di rendita presunta ai fabbricati situati su 100 particelle di terreno ubicati nel territorio del Comune di Oderzo, con registrazione di detta rendita negli atti catastali.

Dal 3 aprile al 2 luglio 2012 inclusi sono disponibili per la consultazione:
-    via internet sull’ Albo on line del Comune di Oderzo,
-    presso il Servizio Tributi del Comune di Oderzo, in Via Garibaldi, 14, nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì mattina dalle ore 9.15 alle ore 12.15 e il lunedì pomeriggio dalle ore 15.00  alle ore 18.00,
-    presso l’Ufficio provinciale di Treviso dell’Agenzia del Territorio in Via Piave, 19 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00,
i seguenti documenti:
1.    l’avviso di pubblicazione degli atti di attribuzione della rendita presunta,
2.    l’elenco nominativo dei soggetti  destinatari dell’attività di accertamento in ordine alfabetico,
3.    l’elenco delle particelle di catasto terreni interessate dall’attività di accertamento con l’identificativo degli immobili ed il numero di protocollo dell’avviso di accertamento associato a ciascuno di essi
.

                                              ATTENZIONE!

La pubblicazione con le modalità sopra descritte sostituisce la notifica agli interessati degli avvisi di accertamento.

Le rendite presunte attribuite producono effetti fiscali , ai fini dei tributi erariali e locali (ICI e IMU), dal momento della sua iscrizione in catasto, con decorrenza retroattiva al 1° gennaio 2007.

Detti tributi sono corrisposti a titolo di acconto sulla rendita presunta e salvo conguaglio a seguito della determinazione definitiva sulla base  della dichiarazione di aggiornamento catastale mediante procedura DOC-FA a cura del soggetto interessato o, in mancanza,  predisposta d’ufficio da parte dell’Agenzia del Territorio.

In caso di errata intestazione della particella, di non accatastabilità del fabbricato o di avvenuta presentazione della dichiarazione “Doc-fa” per l’accatastamento, è possibile fare domanda di riesame in autotutela in carta semplice, unicamente presso l’Agenzia del Territorio Ufficio provinciale di Treviso.

Si invitano  pertanto coloro che non hanno provveduto a presentare gli atti di aggiornamento catastale per immobili mai dichiarati o che hanno perso i requisiti di ruralità, a consultare gli elenchi pubblicati e ritirare gli avvisi di accertamento presso il Servizio Tributi del Comune di Oderzo.

Ultima modifica: 13/04/2012

« October 2019 »
Su Mo Tu We Th Fr Sa
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Clicca sulle date in grassetto e visualizza gli eventi del giorno

Javascript disabilitato. Tag cloud non visibile.