Sei qui: Home » Notizie » Interventi economici a favore delle famiglie fragili - scadenza 15/01/2021 - ore 12.00
- indietro - livello superiore - stampa questa pagina

Interventi economici a favore delle famiglie fragili - scadenza 15/01/2021 - ore 12.00

La Legge Regionale numero 20 del 28 maggio 2020, pubblicata sul BUR n. 80 del 29 maggio 2020, ha stabilito l’impegno della Regione a favore delle “famiglie fragili” identificate agli articoli 10, 11, 12, 13, 14 della legge, sostenendo tali famiglie in situazione di bisogno, attraverso l’assegnazione ed erogazione di contributi, per il tramite delle amministrazioni comunali in collaborazione con l’Ambito Territoriale Sociale di riferimento.

Gli interventi previsti sono rivolti ai nuclei familiari che si trovino nelle condizioni sotto indicate:

Famiglie con figli minori orfani di uno o entrambi i genitori (art. 10): fondo a favore dei comuni che attivano progetti verso le famiglie con figli minori di età rimasti orfani di uno o di entrambi i genitori e che prevedono la riduzione delle tariffe dei servizi comunali a pagamento e la stipulazione di protocolli d'intesa con organizzazioni private

Famiglie monoparentali e genitori separati o divorziati in situazioni di difficoltà economica (art. 11): fondo per l'accesso al credito, finalizzato a coprire le spese relative ai bisogni primari, spese di locazione, spese per servizi educativi e scolastici, delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati, al fine di agevolare l'autonomia finanziaria delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati, in situazione di difficoltà economica

Famiglie numerose (con 4 o più figli) o con parti trigemellari (art. 12): fondo a favore dei Comuni che attivano progetti verso le famiglie con parti trigemellari e le famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro e che prevedano la riduzione delle tariffe dei servizi comunali a pagamento e la stipulazione di protocolli d'intesa. Gli interventi prevedono un contributo di € 900,00 per l’evento parto trigemellare oppure un contributo di € 125,00 a figlio minore per le famiglie numerose con 4 o più figli

Famiglie con figli minori impegnati nella pratica motoria all'interno delle associazioni e società sportive riconosciute dal Coni, dalle Federazioni e dagli enti di promozione sportiva (art. 14)

Possono richiedere l’accesso ai suddetti interventi i nuclei familiari:

  • con ISEE fino a €  20.000,00

  • residenti in Veneto oppure in possesso di un titolo di soggiorno valido ed efficace

  • che non hanno carichi penali pendenti

 

Per informazioni e per il controllo della documentazione prendere appuntamento all’Ufficio SERVIZIO SOCIALE PROFESSIONALE D'AMBITO  telefonando al numero 0422712844

  1. - Dichiarazione prevista dalla L.R. 16/2018 (pag nr. 6 del modulo domanda)

  2. - Copia certificazione di handicap del figlio minore ai sensi della L. 104/1992 art.3c.3

  3. - Attestazione Isee valida per l’anno in corso

  4. - Copia del titolo di Soggiorno valido ed efficace di ciascun componente del nucleo familiare (solo per cittadini extra UE)

 ALLEGARE INOLTRE LA DOCUMENTAZIONE SPECIFICA PER CIASCUNA LINEA DI INTERVENTO

 

La domanda completata va presentata all'Ufficio Protocollo del Comune di Oderzo o inviata email -urp@comune.oderzo.tv.it

 

Ultima modifica: 10/11/2020

« November 2020 »
Su Mo Tu We Th Fr Sa
1234 567
891011121314
15161718192021
22232425 262728
2930

Clicca sulle date in grassetto e visualizza gli eventi del giorno

Javascript disabilitato. Tag cloud non visibile.