Sei qui: Home » Il comune » Uffici » Tributi » I.M.U. / T.A.S.I. 2016
- indietro - livello superiore - stampa questa pagina

I.M.U. / T.A.S.I. 2016


 

IMU e TASI 2016 - novità

 

Dal 1° gennaio 2016:

Ø   viene eliminata la TASI sull'abitazione principale per i possessori e la quota TASI a carico degli occupanti/inquilini, quando l'immobile è abitazione principale; rimane invece in vigore la TASI per le abitazioni principali di lusso (Categoria A1, A8 e A9);

Ø   per legge è introdotta una nuova disciplina per le unità immobiliari concesse in comodato (Istruzioni, Modello dichiarazione ,
Risoluzione N.1/DF

Ø   non è dovuta l’IMU per i terreni agricoli  posseduti e condotti da coltivatori diretti ed IAP iscritti nella previdenza agricola.

Ø   è prevista la riduzione delle imposte IMU e TASI del 25% per gli immobili ad uso abitativo locati a canone concordato ai sensi della Legge n. 431/1998 (Istruzioni, Modello dichiarazione, Accordo territoriale).,

Ø   é possibile presentare atti di aggiornamento catastale per la rideterminazione della rendita degli immobili escludendo i cd. imbullonati (macchinari, congegni attrezzature ed altri impianti funzionali allo specifico processo produttivo).

Informativa IMU/TASI 2016.

Tabella aliquote IMU/TASI 2016.

Per entrambi i tributi  le scadenze sono le seguenti: acconto entro il 16 giugno 2016 e saldo entro il 16 dicembre 2016.

  

Aliquote IMU e TASI per l’anno 2016.


Sono confermate le aliquote dello scorso anno.


TASI

Aliquote

Abitazioni principali e relative pertinenze di tutte le categorie, escluse A1/A8/A9

esenti

Abitazioni principali di categoria A1/A8/A9

1,0 per mille senza detrazioni

Altri immobili diversi dalla abitazione principale

1,0 per mille

Fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita (beni merce)

2,5 per mille

Quota a carico dell'occupante (inquilino non residente, conduttore, comodatario non residente) 30%

 

IMU

Aliquote




Aliquota per abitazioni principali e relative pertinenze di tutte le   categorie, escluse A1/A8/A9          esenti                                                                        

Aliquota di base

 

8,0 per mille

Aliquota per abitazione principale di lusso A1, A8 e A9 e relative pertinenze ammesse

5,0 per mille con detrazione € 200,00

Aliquota per unità immobiliari concesse in comodato dal soggetto passivo a genitori/figli

7,6 per mille

Aliquota per fabbricati classificati nella categoria catastale D5 (istituti di credito e assicurazione)

9,6 per mille

Aliquota per terreni agricoli (non posseduti e condotti da coltivatori diretti e IAP iscritti nella previdenza agricola)

9,0 per mille

 I versamenti non devono essere eseguiti quando l’imposta complessivamente dovuta per l’anno
(acconto e saldo) è pari o inferiore ad euro 5,00

 

L’Ufficio Tributi non fornisce la stampa dei modelli di pagamento IMU e/o TASI; a tal fine sono attivi i servizi on-line sotto descritti; in alternativa è necessario rivolgersi ad un Caaf o ad un professionista.

 

Per ottenere i modelli di versamento sia della TASI che dell’IMU senza spese, sono disponibili, i seguenti servizi on line:

  • il servizio Sportello IMU/TASI 2016” accessibile previa registrazione, seguendo le istruzioni, che permette di visualizzare direttamente la propria posizione IMU e/o TASI e stampare i modelli di pagamento F24 compilati in ogni parte e rifare il calcolo TASI in caso di immobile occupato da inquilino/conduttore/comodatario, senza necessità di inserire alcun dato,oppure

  • il servizio “Calcola IMU/TASI - accesso libero “ già personalizzato con le aliquote IMU e TASI applicate dal Comune di Oderzo per le diverse tipologie di immobili, che richiede l’inserimento della propria anagrafica e dei dati (rendita catastale, percentuale di possesso, mesi di possesso, ecc.).

A supporto dei contribuenti per l’utilizzo dei servizi on line è a disposizione il nr telefonico 0422 - 81.22.49/30

Il servizio allo sportello dell’Ufficio Tributi è prioritariamente rivolto agli inquilini, che hanno difficoltà a reperire i dati necessari al calcolo della TASI, ed alle persone anziane: prima di recarsi di persona presso l’Ufficio, è necessario fissare un appuntamento in uno dei seguenti modi:

 

Gli occupanti di immobili diversi dall'abitazione principale hanno - per legge - l’obbligo di dichiarare al Comune la detenzione degli immobili ai fini TASI utilizzando il modello TASI- Dichiarazione occupanti immobili.

             

                 

 

Referente: Dott.ssa Claudia Cristanelli

Via Garibaldi 14

Tel. 0422812213 - 812237 - 812238- 812249

Fax 0422812269

E-mail: tributi@comune.oderzo.tv.it    

 

 


Dipende da: Tributi



Informazioni e approfondimenti:


Servizi di competenza e relativa modulistica:



Ultima modifica: 09/06/2016

« April 2018 »
Su Mo Tu We Th Fr Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

Clicca sulle date in grassetto e visualizza gli eventi del giorno

Javascript disabilitato. Tag cloud non visibile.