Sei qui: Home » Il comune » Uffici » Affari generali - Demografici - Cultura » Demografici » Anagrafe » Espatrio - documenti
- indietro - livello superiore - stampa questa pagina

Espatrio - documenti


I documenti che abilitano il cittadino italiano ad espatriare sono:

  1. il passaporto, abilita l'espatrio del titolare in tutti i Paesi il cui Governo è riconosciuto da quello italiano;
  2. la carta d'identità (valida per l'espatrio), abilita il titolare ad espatriare nei Paesi dell'Unione europea oltre ad Albania, Bosnia Erzegovina, Cipro, Croazia, Liechtenstein, Malta, Monaco, Montenegro, Norvegia, Slovenia, Svizzera, Macedonia, Ungheria (solo per maggiorenni) nonché in Marocco, Tunisia e Turchia (limitatamente per i viaggi organizzati).
la durata di questi documenti varia in base all'età del titolare:
   -   3 anni - per i minori di 3 anni di età,
   -   5 anni - per le persone aventi età compresa tra i 3 e i 18 anni,
   - 10 anni - per i maggiorenni.

  • Il passaporto, viene rilasciato dalla Questura di residenza del cittadino. E' un documento individuale e l'eventuale iscrizione di un figlio minore è da considerarsi nulla. Se il richiedente risiede all'estero il passaporto viene rilasciato dal Consolato Italiano competente per territorio.

 E' necessario che il richiedente consegni personalmente alla Questura la domanda compilata (il modulo può essere ritirato presso l'Ufficio Anagrafe del Comune o scaricato dal sito della Questura stessa), corredata di tutta la documentazione, per l'acquisizione delle impronte digitali e la scansione della firma.

I documenti da allegare alla domanda di passaporto sono:
  • n. 2 fototessera (di cui una legalizzata);
  • marca per passaporto dell'importo di € 73,50 quale contributo amministrativo una tantum. Conseguentemente non è più dovuta alcuna tassa annuale;
  • ricevuta del pagamento della somma di € 42,50 da effettuarsi sul c.c.postale 67422808 intestato a Ministero dell'Ecomomia e Finanze - Dipartimento Tesoreria - causale: costo libretto passaporto;
  • informativa sulla privacy;
  • eventuale passaporto scaduto o in scadenza.

Se il richiedente ha figli minorenni deve avere il consenso scritto dell'altro genitore o del giudice tutelare, se minorenne deve avere il consenso scritto di ambedue i genitori o del giudice tutelare.

In casi particolari, debitamente comprovati, è possibile chiedere il rilascio del passaporto temporaneo senza necessità di rilevazione delle impronte digitali. Questo documento è composto da sole 16 pagine, ha la validità di soli 12 mesi ed è senza microchip.

Se si desidera ottenere il passaporto valido unicamente  per l'espatrio nei Paesi dell'Unione Europea non è dovuta la tassa di € 40,29.

Per ulteriori informazioni http://www.poliziadistato.it

 

Nel rilasciare la carta d'identità valida per l'espatrio, il personale dell'Ufficio Anagrafe fa sottoscrivere apposita autocertificazione con la quale il richiedente (maggiorenne) dichiara di non trovarsi in alcuna delle cause che impediscono il rilascio del passaporto. Se il richiedente è minorenne, la dichiarazione deve essere sottoscritta da ambedue i genitori. 

Per il rilascio servono 3 foto.

Il costo è di € 5,42 (€ 0,26 nel caso di primo rilascio a favore di persone di età inferiore a 20 anni).

 In caso di rilascio della carta d'identità a minori di  anni 14 è possibile indicarvi le generalità dei genitori così da non aver problemi alle frontiere.

Il certificato di nascita e cittadinanza con fotografia (il cosi detto "lasciapassare") non viene più rilasciato. Infatti  non sono più previsti limiti di età per il rilascio della carta d'identità. 

Il minore di 14 anni che effettua un viaggio all'estero deve essere accompagnato da almeno un genitore. 
In caso contrario deve essere sottoscritta da parte dei genitori una "lettera di accompagno" che deve essere convalidata dalla Questura.

 

Per consultare l'elenco aggiornato degli Stati ove ci si può recare con la carta d'identità consultare il sito: http://www.poliziadistato.it

casi particolari:

Per recarsi negli Stati Uniti d'America senza necessità di visto, esclusivamente per motivi di affari e/o turismo e per periodi inferiori a 90 giorni,  dovrà essere richiesta l'autorizzazione al viaggio con almeno 72 ore di anticipo, compilando apposita domanda disponibile sul sito web https://esta.cbp.dhs.gov  E inoltre indispensabile il passaporto con microcip elettronico o quello con foto digitale o infine quello a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26.10.2005

Attenzione particolare per chi si reca in Croazia. Qualora un minore di anni 18 si rechi in Croazia o vi ritorni da quello Stato, se non viaggia  accompagnato da almeno un genitore, dovrà avere al seguito un'apposita dichiarazione di consenso che deve essere firmata dai genitori e dall'accompagnatore. Lo stampato è disponibile presso l'Ufficio Anagrafe

 

 

 

 


Normativa di riferimento: legge 1185 del 21.11.1967 - decreto 303/014 del 23.06.2009

Requisiti richiesti: cittadinanza italiana, mancanza cause ostative.

Documenti da presentare: passaporto: n. 2 fototessera recenti, ricevuta versamento, marca per passaporti.
Carta d'identità: n. 2 fototessera recenti.

Ufficio di competenza: Anagrafe
Via Garibaldi, 14

Responsabile unità operativa: Silvano Fadel
Referente ufficio: Silvano Fadel
Tel. 0422 - 812205
E-mail: demografici@comune.oderzo.tv.it


Modulistica:




Ultima modifica: 02/07/2014

« May 2017 »
Su Mo Tu We Th Fr Sa
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Clicca sulle date in grassetto e visualizza gli eventi del giorno

Javascript disabilitato. Tag cloud non visibile.