Sei qui: Home » Il comune » Uffici » Affari generali - Demografici - Cultura » Demografici » Anagrafe » Iscrizione anagrafica cittadino comunitario
- indietro - livello superiore - stampa questa pagina

Iscrizione anagrafica cittadino comunitario


Il cittadino comunitario, secondo la recente normativa, ha diritto a soggiornare e circolare liberamente nel territorio nazionale per 3 mesi.

Il cittadino comunitario ha diritto a soggiornare in Italia per un periodo superiore ai 3 mesi quando:

  • è lavoratore dipendente o autonomo in Italia;
  • dispone per se e per i propri familiari di risorse economiche sufficienti per non diventare un onere a carico dell'assistenza sociale italiana e disponga di una polizza assicurativa che copra per almeno un anno tutti i rischi sul territorio nazionale;
  • è studente  di una scuola italiana, disponga di risorse economiche e di una polizza come al punto precendente;
  • è familiare (coniuge, figlio o genitore) di cittadino dell'Unione regolarmente soggiornante in Italia. 

Al cittadino comunitario regolarmente presente e che intende rimanere in Italia si applicano le norme in materia anagrafica come per i cittadini italiani.

La normativa dei cittadini comunitari si applica anche ne confronti dei cittadini appartenenti agli stati dello "Spazio europeo" e cioè Svizzera, Norvegia, Principato di Monaco, Liechtenstein, San Marino.

I dati relativi ai comunitari che chiedono l'iscrizione anagrafica nel comune vengono comunicati alla Questura e alla Prefettura per gli accertamenti del caso.

Facilitazioni relative all'ingresso e soggiorno sono riservate anche al coniuge straniero (non comunitario) di cittadino comunitario. 

La verifica della regolarità di soggiorno dei cittadini comunitari è affidata alle Anagrafi dei Comuni che rilasciano:

  1. l'attestazione di iscrizione anagrafica di cittadino dell'Unione Europea - ai cittadini comunitari regolarmente residenti nel Comune;
  2. l'attestazione di diritto di soggiorno permanente - ai cittadini comunitari regolarmente soggiornanti in Italia da oltre 5 anni. 

Le attestazioni rilasciate non hanno scadenza.

 


Normativa di riferimento: D.L.vo 06.02.2007 n. 30 diritto dei cittadini dellUnione e dei loro familiari a circolare e soggiornare liberamente nel territorio degli stati membri
legge 24.12.1954 n. 1228 - ordinamento delle anagrafi della popolazione residente
D.P.R. 30.05.1989 n. 223 - approvazione del nuovo regolamento anagrafico della popolazone residente

Requisiti richiesti: iscrizione anagrafica, regolarità della presenza in Italia, stabile dimora nel Comune.

Ufficio di competenza: Anagrafe
Via Garibaldi, 14

Responsabile unità operativa: Silvano Fadel
Referente ufficio: Silvano Fadel
Tel. 0422 - 812205
E-mail: demografici@comune.oderzo.tv.it




Ultima modifica: 22/12/2008

« July 2018 »
Su Mo Tu We Th Fr Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Clicca sulle date in grassetto e visualizza gli eventi del giorno

Javascript disabilitato. Tag cloud non visibile.