Sei qui: Home » Il comune » Filo diretto con il sindaco » Comunicazioni del sindaco » Dimissioni del Consigliere Sandro Martin e funzionamento del Consiglio comunale.
- indietro - livello superiore - stampa questa pagina

Dimissioni del Consigliere Sandro Martin e funzionamento del Consiglio comunale.

 

I giornali locali nel dare notizia delle dimissioni del Cons. Martin riportano giudizi negativi circa il funzionamento del Consiglio Comunale (Consigli piatti, polemiche sterili, discussione sui problemi più importanti per la Città sostituita da premiazioni e ricevimenti). Tali critiche sono prive di fondamento e contrarie al vero.


E' vero che a volte la prima mezz'ora del Consiglio è stata dedicata al ricevimento ufficiale di Opitergini che hanno illustrato la Città, come la campionessa mondiale di pattinaggio o i maestri del commercio (con 50 anni di onesto lavoro). Tale tempo però non è stato sottratto alla discussione sui problemi della Città, ma alle sospensioni, disposte a metà delle sedute durante le precedenti Amministrazioni,  per consentire alla Giunta e ai Consiglieri, che lo avessero ritenuto, di appartarsi per mangiare pane e salame. Queste sospensioni del Consiglio Comunale sono state abolite da questa nuova Amministrazione comunale.


E' vero invece che tutti i problemi più importanti della nostra Città sono stati ampiamente discussi in Consiglio comunale: Prusst, Torri nei Masotti, Malice, viabilità, parcheggi, bilancio, piani opere pubbliche, scuole, nuovo municipio, nuova caserma dei carabinieri, caserma dei militari, ristrutturazione piscina, immigrazione e regolamenti sulla sicurezza, consulta immigrati, ospedale e pronto soccorso, Autonomia del Veneto, riduzione compensi a sindaco e assessori, riduzione ICI, mercato agricolo, progetto biciclette pubbliche, idrovora Paludei, illuminazione rotonda Colfrancui, nuovo ecocentro, manutenzioni e asfaltature, asporto rifiuti, derattizzazione, pulizia degli argini del Monticano, sfratto del campo nomadi abusivo di via Donizetti e tanti altri.


Dal nostro arrivo (13 giugno 2006)  il Consiglio comunale ha tenuto  42  sedute e ha assunto ben 397 votazioni. Questi dati confermano il tanto e importante lavoro svolto.


Confortante poi, è la presenza continua dei Cittadini, che gremiscono la sala, alle sedute del Consiglio comunale (durante le Amministrazioni precedenti  c'era solo qualche giornalista e a volte qualche persona!). Penso che se i Cittadini ora affollano le sedute Consigliari, non ritengano i Consigli piatti e deprimenti, ma al contrario interessanti!


Grazie Cittadini continuate a partecipare! la Vostra presenza è la prova del buon lavoro svolto in Consiglio comunale, con l'unico obiettivo di realizzare il bene comune, checchè si scriva nei giornali!
       


                                                                                                      Avv. Pietro DALLA LIBERA
                                                                                                   Sindaco della Città di Oderzo
Oderzo, 02.02.2009

Ultima modifica: 24/06/2016

« October 2019 »
Su Mo Tu We Th Fr Sa
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Clicca sulle date in grassetto e visualizza gli eventi del giorno

Javascript disabilitato. Tag cloud non visibile.